1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale
  3. Menu di sezione

attività

Eccellenze campane = Deficienze campane

Deficienza = Mancanza (specificabile con in o di) che rende qualcosa inadeguato alle funzioni che deve espletare o al fine per cui è stato creato, più in generale, scarsità, carenza, lacuna.

Gianfranco Fino
Sapori dei Sassi
Stampa Contenuto Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Toton Gallery Paris - Salone del Mobile di Milano 12-17 aprile 2010

Giovani promesse ormai consacratesi su alcuni importanti mercati internazionali, vecchi leoni che ancora fanno scuola. Al Salone del mobile di Milano il Sud c’è anche quando si parla di design. Anzi: il contributo dei progettisti meridionali non è affatto marginale, se è vero che a produrne e distribuirne le opere o il frutto delle loro ricerche sono spesso e volentieri importanti marchi del Nord. Caso emblematico è quello di Antonio Viola, napoletano di origine e di studi, trapiantato a Parigi, dove insegna alla Sorbonne. Dopo il successo ottenuto all’edizione 2009 della kermesse, Viola torna a Milano con il suo marchio Toton e la libreria Yuu, prodotta da Sergio Borella e distribuita da
100X100 design di Giuseppe Cerutti. Il fiore all’occhiello della sua ricerca è questo originale mobile senza mensole,
un "sistema di arredamento" che può essere montato in infiniti modi e con varianti di colori e accessori come pozzetti elettrici, mensole, scrivanie, classificatori e scomparti chiusi. Di fatto, si tratta semplicemente di assi (di sezione 2 centimetri per 6 e lunghi fino a sei metri), in alluminio laccato, il cui incrocio, fissato da un nodo, crea il supporto su cui poggiare libri e oggetti. L’anno scorso al Salone del Mobile Viola espose prototipi della libreria. Quest’anno, anche in virtù della vetrina dell’edizione
2009, il designer di origine campana porta a Milano il prodotto ormai entrato in produzione industriale. Toton, la sua azienda, è composta da un gruppo di ingegneri, fisici, avvocati, informatici,pubblicitari e persino un pianista e un grand gourmet. «Il nostro lavoro - spiega il designer – parte sempre da una storia che crea un desiderio o, forse, un’esigenza. E da qui cerchiamo di immaginare ambienti e oggetti che lo esaudiscano».

Estratto da:
sole 24 ORE Sud
del 7 aprile 2010 pagine 4 e 5
a cura di Francesco Prisco

 

  • Copyright © 2011 All Right Reserved Francesco Tramontano - Design Web Agency Pluma Studio