1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale
  3. Menu di sezione
home ricettedieta mediterranea! pomodori ripieni di melanzane e zucchine

attività

Eccellenze campane = Deficienze campane

Deficienza = Mancanza (specificabile con in o di) che rende qualcosa inadeguato alle funzioni che deve espletare o al fine per cui è stato creato, più in generale, scarsità, carenza, lacuna.

Gianfranco Fino
Sapori dei Sassi

dieta mediterranea! pomodori ripieni di melanzane e zucchine

20.11.2010

 

 

 

Lo scorso 16 novembre l’Unesco ha proclamato ufficialmente la dieta mediterranea bene/patrimonio dell’umanità.

Questa notizia mi ha reso immensamente felice perché la dieta mediterranea è alla base del mio lavoro, della mia filosofia di vita e del mio modo di fare cucina.

Nel mio piccolo mi batto, a volte con difficoltà e diffidenza, affinché questo modello alimentare diventi una consueta abitudine per tutti.

Chi mi conosce bene sa che non rinnego la carne ed il pesce ma ciò di cui non posso fare a meno sono le verdure i legumi ed i cereali.

Ho deciso di dedicare a questo importantissimo traguardo un piatto che, pur non essendo di questa stagione, racchiude in se i colori, i sapori ed i principi di questa dieta.

 

Dosi indicative per 4 persone:
4 pomodori grandi
10 pomodorini tagliati in quattro parti
2 peperoni non troppo grandi
2 melanzane medie
15 olive di Gaeta denocciolate
1 cucchiaio di capperi
4 spicchi di aglio interi e con la buccia
Basilico
Origano
Maggiorana
Sale
Olio EVO q.b.
pane grattugiato (poco)

 

Innanzitutto accendere il forno a 150° poi dissalare i capperi in acqua calda, tagliare la calotta ai pomodori grandi, svuotarli della polpa quindi salarli e tenerli capovolti per trenta minuti affinché perdano l’acqua.
Sistemarli in una teglia dal bordo basso e infornarli per 15/20 minuti poi eliminare l’acqua formatasi all’interno e tenerli da parte.
Portare il forno a 200°, tagliare i peperoni a tocchetti, sbucciare le melanzane e tagliarle come i peperoni quindi condire con sale, olio e gli spicchi di aglio interi poi sistemare tutto in una teglia che contenga le verdure su un solo strato ed infornare per venti minuti.
Trascorsi i venti minuti girare le verdure ed infornare ancora per dieci minuti.
Quando le verdure saranno pronte farle raffreddare poi recuperare un aglio, togliere la buccia e schiacciarlo con la forchetta quindi mischiarlo alle verdure ed unire i pomodorini, le olive, i capperi, il basilico, l’origano e la maggiorana.
Infine con questo impasto, farcire i pomodori, spolverare cn il pane grattugiato e infornare ancora per 15/20 minuti.
A piacere potete aggiungere, alla farcia, del Parmigiano grattugiato o della mozzarella.
Prima di servire condire con olio evo a crudo.

 

per approfondire:
LifeGate
repubblica.it

 

  • Copyright © 2011 All Right Reserved Francesco Tramontano - Design Web Agency Pluma Studio